Mi proclamo ufficialmente disoccupata, ma con responsabilità civili e penali.

Gioitene tutti.
Saluti, baci e 110 carezze audaci!

Storie di ordinaria sanità.
Inf:  Lei assume alcolici?
Pz:  No, assolutamente!
Inf:  È sicuro? Neanche un bicchiere di vino a tavola?
Pz:  No, però quando torno da lavoro bevo una bottiglia o due di birra, ma quella non conta mica come alcolico!
Inf:  E come la contiamo?
Pz:  Hobby?

I dolci devono essere cotti e mangiati (cit.)!
Che cosa significa “devi aspettare un po’”?

Disse il saggio: “una fetta di pizza al giorno toglie il medico di torno”.

Noi non siamo ciò che crediamo di essere.

- Sono grassa per colpa della mia ossatura.
- Ti sei mangiata anche quella?

Il lunedì sui mezzi pubblici.

Voragine nello stomaco.
Puzza di sudore/ormoni/schifo.
Due ragazze dietro di me che parlano di Uomini e Donne.

Ho mangiato così tanti biscotti che se dovessi morire stanotte mi reincarnerei sicuramente in uno di questi.

Storie di ordinaria sanità.

Inf: C’è da prenotare un ECG per la paziente a letto 12, chiami tu?

Caposala: Certo, ora chiamo.

(qualche minuto dopo)

CS: Salve, chiamo dal reparto di geriatria e devo prenotare un ECG per una nostra paziente, possibilmente in giornata…. Cosa significa che non fate ECG, siete il reparto di cardiologia o sbaglio? …. Ah, non siete cardiologia e mi scusi io con chi sto parlando? …. Ah …. Bene … Mi scusi, buon lavoro.

Inf: Che problema c’è?

CS: Nessuno, per sbaglio ho chiamato un negozio d’arredamento, mi hanno detto che non fanno ECG, ma se abbiamo bisogno di letti nuovi loro stanno facendo delle ottime offerte.

❝ L’assistenza che offri a un malato è importante quanto la pillola che gli somministri. ❞

— B. Trentin

Mangiare le chiacchiere o i crackers con nutella?
Questo è un dilemma domenicale.